Giovani Lettori

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48

PREMIO ANDERSEN 2016

18/05/2016

I vincitori della trentacinquesima edizione del Premio Andersen Vincono il Premio Andersen 2016: - Miglior libro 0/6 anni Sulla collina, di Linda Sarah e illustrato c Benji Davies, Giralangolo - Miglior libro 6/9 anni Lotta combinaguai, di Astrid Lindgren, illustrata da Beatrice Alemagna e tradotta da Laura Cangemi, Mondadori Miglior libro 9/12 anni Le avventure di Jacques Papier, di Michelle Cuevas, De Agostini Miglior libro oltre i 12 anni Melody di Sharon M. Draper, Feltrinelli Miglior libro oltre i 15 anni Reato di fuga di Christophe Léon, Sinnos - Premio speciale della giuria Un chilo di piume, un chilo di piombo, di Donatella Ziliotto e illustrato da Grazia Nidasio, Lapis edizioni. - Miglior libro fatto ad arte. Vivian Maier di Cinzia Ghigliano, Orecchio Acerbo - Miglior libro di divulgazione dell’anno. Mini, di Nicola Davies e illustrato da Emily Sutton, Editoriale Scienza - Miglior libro mai premiato Una strana creatura nel mio armadio, di Mercer Mayer Kalandraka - Miglior albo illustrato Il cavaliere panciaterra, di Gilles Bachelet, Il Castoro - Miglior Libro a fumetti I diari di Cerise 1. – Lo zoo di pietra di Joris Chamblain e Aurélie Neyret, Panini Comics - Miglior scrittrice 2016 E' Patrizia Rinaldi - Miglior illustratrice E' Simona Mulazzani Miglior creazione digitale Salis e l’Equilibrio dei Regni, dello studio Rebelòt con testi di Morelli, animazioni di Rota e illustrazioni di D’Altan, Miglior progetto editoriale dell’anno Jeunesse OttopiU' di RueBallu Premi ai protagonisti della cultura per l’infanzia: a Massimiliano Tappari e a Elia Zardo. Premio Gianna e Roberto Denti: assegnato insieme a AIE Associazione Italiana Editori alla Libreria per ragazzi dell’anno.

Nasce HotSpot, nuovo marchio crossover di Editrice Il Castoro, in libreria i primi due titoli: ONORA IL PADRE e SOLO PER SEMPRE TUA

14/05/2016

"Onora il padre" di Eliza Wass, potente esordio di una giovane autrice americana che vive a Londra. Si tratta di una storia familiare di sei fratelli costretti all’ubbidienza dal fanatismo religioso del padre-padrone. E' una storia di sottomissione e di ribellione, di privazione e di liberta', di terrore e di voglia di vivere. Un atto d’accusa contro l'integralismo religioso che diventa pericolo e sottomissione dei piu' deboli. L’autrice ne esplora i confini, raccontando gli effetti che puo' avere sull’essere umano, cosi' facilmente manipolabile e corruttibile, se indottrinato sin dalla tenera eta'. "Solo per sempre tua", esordio straordinario dell’autrice irlandese Louise O’Neill che ha fatto incetta di importanti premi e riconoscimenti, tra cui: Bookseller Young Adult Prize; Irish Book Awards Migliore Novita' dell’anno; tra i migliori libri per donne secondo BuzzFeed. Al centro della storia, una societa' distopica dove le donne sono create e allevate con il solo scopo di piacere agli uomini.E' un libro che ha provocato un dibattito molto acceso sul ruolo della donna, sull’ossessione del corpo e della bellezza come unico ideale di perfezione e sopravvivenza. Un romanzo celebrato da critica e pubblico come manifesto neofemminista. I diritti cinematografici sono già stati venduti a Killer Contents, produttori di Carol e Still Alice. Il Guardian ha indicato in Louise O’Neill "la migliore scrittrice crossover vivente”.

"SOLO FLORA" di Stefania Bertola, Feltrinelli editore

30/04/2016

letto tutto d'un fiato questo libro per giovani lettori che piace anche ai grandi, un po' di svago e di magia, nella vita impegnativa di adolescenti. A quindici anni, se si deve scegliere fra trascorrere un anno a Brisbane, Australia, o in uno sperduto paesino nella provincia piemontese, non si hanno dubbi: paesino. Purche' sia vicino alla citta' in cui vive il tuo ragazzo. E cosi' Flora lascia partire senza rimpianti la madre, oceanologa in trasferta di lavoro australiana, e va a stare a casa di una zia... che, pero', non e' una zia normale. Non e' normale la zia, e neanche lo zio, i cugini, i vicini di casa, la scuola, i compagni di scuola. Perche' San Mirtillo e' uno dei ventisette comuni DP presenti sul territorio italiano, e i comuni DP sono quelli in cui vivono i DP, i Different People, nome inglese per creature magiche italiane. Ma Flora non e' magica per niente, e' solo Flora. E fin dal primo istante si sentira' DIVERSA, scritto proprio cosi', tutto a lettere maiuscole. E' l’unica ragazza di tutta la scuola che non può cambiarsi colore di capelli schioccando le dita. Tanto per dire. E' durissima, la vita di una Normal in un mondo di Different, e Flora dovra' fare ricorso a tutta la sua meravigliosa normalita' per non soccombere. Come se non bastasse, anche nell’amore si trova a dover scegliere fra il suo ragazzo da sempre (e, pensava lei, per sempre) e uno stregone di diciassette anni, snob, arrogante e irresistibile. E tutto questo sarebbe ancora niente, se non ci fosse Alibella, la compagna di classe che nessuna vorrebbe mai avere: una fata perfida come Maleficent e bella come Angelina Jolie... Ma perche' rovinarvi la sorpresa? Flora ha un fiocco di neve tatuato sul polso e non si arrende mai.